• 05 MAG 15
    • 0

    In cosa consiste la terapia parodontale non chirurgica?

    Eliminare dal cavo orale i batteri (la placca), il tartaro (placca calcificata) e le sostanze prodotte dai batteri.
    Ridurre quei fattori di rischio che influenzano la gravità della malattia parodontale (fumo, obesità, diabete, stress).
    Insegnare le metodiche per effettuare una corretta igiene orale domiciliare.
    Evitare nel tempo il ripetersi dell’infezione batterica con sedute periodiche di mantenimento.

    Leave a reply →

Leave a reply

Cancel reply

Photostream